Olio e cibo

Sarde a beccafico

Sarde a beccafico

Pangrattato, pinoli, uvetta, pecorino, olio extravergine di oliva e succo di limone è la saporita miscela che riempie le nostre sarde a beccafico, in siciliano “sardi a beccaficu”. La ricetta è quella gelosamente custodita della mamma, ma che, grazie al nostro spirito di attenta osservazione, oggi replichiamo per voi.

E’ un piatto della tradizione siciliana e, dato che in questo blog parliamo anche di abbinamenti olio e cibo, vi suggeriamo di abbinare i piatti tipici di un territorio con l’olio della sua zona, in questo caso quindi usate un olio siciliano. Noi ovviamente abbiamo usato il nostro “fedele” Sciauro!

Ingredienti per 4 persone:

  • Alloro qualche foglia
  • Sarde fresche 800 gr
  • Il succo di 1 limone
  • Pangrattato 50 g
  • Pecorino grattuggiato 25 gr
  • Uvetta 25 g
  • Prezzemolo tritato q.b
  • Pinoli 25 g
  • Acciughe (alici) 2 filetti
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe macinato q.b
  • Olio di oliva extravergine siciliano q.b

Tempo di preparazione 50 minuti.

Accendete il forno a 200°. Pulite le sarde privandole di squame, testa e lisca. Lavatele e una volta asciugate apritele come se fossero un libro, stando attenti a non romperle lungo l’attaccatura del dorso.

A questo punto sono pronte per essere riempite con il seguente impasto: il pangrattato, dorato in padella con un filo di olio, insieme all’uvetta rinvenuta nell’acqua, il prezzemolo tritato, le acciughe il sale e pepe. Una volta disposto l’impasto sulle sarde, chiudetele una per una a involtino.

Disponetele una vicina all’altra in un teglia unta di olio e separatale una dall’altra con una foglia di alloro così che si profumano (noi ci siamo dimenticati e l’alloro l’abbiamo aggiunto alla fine come semplice decorazione…e va be!)

Cospargetele con una spolverata di pan grattato e un pinzimonio di olio e succo di limone. Infornate la teglia e lasciate cuocere per 20,25 minuti. Una volta terminata la cottura lasciatele riposare per almeno mezz’ora. Noi le abbiamo mangiate anche il giorno dopo ed erano ancora più buone! 😉

 

 

Sformato di ricotta con le olive

Facilissimo, delizioso e di sicuro effetto questo sformato di ricotta con le olive conquisterà tutta la famiglia e i vostri ospiti!

L’importante, dato che è a base di ricotta, è scegliere quella buona.  Detto questo, gli altri ingredienti sono olive nere snocciolate, uova, parmigiano, farina, timo e basilico, pomodori e un piccola cipolla rossa,  nelle quantità che trovate sotto:

ricotta 500 grammi

10 olive nere snocciolate

50 grammi di parmigiano grattugiato

un cucchiaio di farina

3 rametti di timo fresco e un mazzetto di basilico

4 pomodori

1 piccola cipolla rossa, sale, pepe e aceto balsamico

olio extra vergine di oliva di qualità/DOP.

Frullate o mescolate la ricotta con le olive sminuzzate, le uova, il parmigiano, la farina, il timo, una parte del basilico e un pizzico di sale e pepe . Versato il composto liscio che avete preparato in una piccola teglia foderata di carta da forno e cuocete a 180 gradi per 45 minuti.

Nel frattempo preparate questa bella insalata che condirà il vostro sformato con le olive, regalandogli i colori dell’estate:  tagliate i pomodori, la cipolla rossa e il basilico. Unite il resto delle olive nere e condite con ottimo olio extravergine di oliva, aceto balsamico, sale, pepe.

Che buono!

Sformato-ricotta-OK

 

 

 

Pomodori ripieni con uova sode

Celebriamo questa estate settembrina, nella speranza che ci accompagni per tutto il mese, con un antipasto fresco, bello da vedersi e buono! Per 4 persone tagliate 4 pomodori e svuotateli dei semi. Nel frattempo rassodare 3 uova, che una volta pronte schiaccerete con una forchetta. Riempite i pomodori con le uova sode sminuzzate e condite a piacere con un pizzico di sale e pepe. Il tocco finale lo darà il profumo e il sapore di un filo di olio extravergine DOP Valle del Belice.

 

pomodori ripieniok

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...